ticinopolitica.ch

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch

La sinistra svizzera al governo: alla scoperta di “Bienne la rossa”

Nel 1921, alle elezioni comunali di Bienne il Partito Socialista (PS) ottenne una leggera maggioranza, conquistando 29 seggi su 60 nel Consiglio comunale e aumentando di due seggi la propria presenza in Municipio. Come sindaco fu nominato il socialista Guido Müller, ex-ferroviere. In un contesto segnato da importanti contraddizioni, caratterizzato anche dai compromessi che i socialisti fecero con la borghesia, il Partito Socialista implementò una serie di riforme (volte soprattutto a combattere la disoccupazione e a promuovere degli alloggi accessibili alla classe lavoratrice), dando così inizio al ventennio durante il quale la città fu chiamata “Bienne la rossa”. Proprio questo

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch:

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch

No all’accanimento intensivo

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch

Per una neutralità credibile

visitate anche: ticinooggi.ch | ticinoweb.ch | ticinocase.ch | ticinoscuola.ch | ticinosport.ch |
in preparazione: ticinolavoro.ch | ticinoshop.ch | ticinoauto.ch | ticinoagenda.ch | ticinomusica.ch |

by virtuality.ch