ticinopolitica.ch

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch

Il Movimento svizzero per la pace nel mirino dei “liberal” guerrafondai. Aveva chiesto la fine delle sanzioni

Nel 1963, un gruppo di giovani attivo nel Movimento svizzero contro l’armamento atomico decise di adottare una forma di protesta già particolarmente consolidata in Germania ed Inghilterra, ovvero le cosiddette Marce di Pasqua. Lo scopo era quello di opporsi al progetto di bomba nucleare del governo svizzero, anche se ben presto l’attenzione si spostò pure sulla guerra in corso nel Vietnam. Nel 1967 queste marce scomparirono, per poi riapparire nel corso degli anni ’80, soprattutto grazie al Movimento Svizzero per la Pace (MSP), nel solco delle grandi manifestazioni pacifiste in corso in tutta Europa (e che in Svizzera spaventarono il

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch:

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch

No all’accanimento intensivo

Ticino e Svizzera – Sinistra.ch

Per una neutralità credibile

visitate anche: ticinooggi.ch | ticinoweb.ch | ticinocase.ch | ticinoscuola.ch | ticinosport.ch |
in preparazione: ticinolavoro.ch | ticinoshop.ch | ticinoauto.ch | ticinoagenda.ch | ticinomusica.ch |

by virtuality.ch